L’Italia prima di tutto?

giugno 14, 2010 § 2 commenti

Di solito non uso il blog per sfogarmi ma oggi, alla vigilia dell’esordio della nazionale, proprio non mi posso esimere. Le notizie di questi giorni: la legge bavaglio, Zaia che fa cantare il Va pensiero invece dell’inno di Mameli, la crisi economica nera, a rischio speculazione, che sta attraversando il Paese, la condizione giovanile, senza lavoro, senza prospettive per il 30% secondo Bankitalia, hanno creato un mix di disgusto e “incazzatura” veramente notevole.

Così mi è venuto in mente, all’improvviso, Giorgio Gaber mentre cantava “io non mi sento italiano”, sentimento che forse ora capisco a fondo. Non ne posso più di un Governo che esiste solo per proteggere gli interessi di testa d’asfalto, non ne posso più di stare lì a sforzarmi di essere “democratico” per confrontarmi con opinioni e persone che non lo sono per niente. Perchè devo convincere un berlusconiano che ha torto? Lui lo sa benissimo, come mi ha detto un medico da cui ho fatto una radiografia “voto berlusconi perchè lui rappresenta la mia possibilità di agire illegalmente”, lo sa e gli sta bene così. Però poi ti scatta qualcosa dentro, e non c’entra nulla la Nazionale, e sei lì, rimani ad ascoltare a replicare, ad informarti. Forse perchè se è vero che non mi sento italiano “per fortuna o putroppo lo sono” e non ci posso fare proprio niente.

Annunci

§ 2 risposte a L’Italia prima di tutto?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo L’Italia prima di tutto? su Devilpress's Blog.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: