Munnezza e smog

luglio 14, 2010 § Lascia un commento

Vedete questa immagine? Dice molte cose: la prima è che abbiamo vissuto un periodo terribile sommersi dai rifiuti urbani, fra ratti, infezioni ed emergenze sanitarie. La seconda è quello che non si vede, ovvero che questi rifiuti non sono spariti solo perchè non si accumulano più sulle nostre strade ma sono solo stati spostati. Nelle discariche dell’avellinese, o nella zona di Ferrandelle. Come hanno potuto appurare i parlamentari europei venuti qui in visita: “discariche ed incenerimento sembrano essere le uniche strade che in tutti questi anni hanno percorso commissariati e addetti alle emergenze”.

Ma questa immagine ci dice anche un’altra cosa: che la macchina ricoperta dai rifiuti è essa stessa un rifiuto perchè produce smog oltre ogni limite consentito. Eppure a Napoli questa situazione è quasi la normalità. Secondo il bell’articolo di Alessandro Ingegno su Ecodallecittà, quasi un auto su due è ecozero. Questo perchè abbiamo uno dei parchi auto più vecchi d’Italia. Ma i nostri validi e baldi politici hanno già in mente la soluzione: un inceneritore a Ponticelli nel quale presumibilmente bruceranno i rifiuti e magari anche la macchina. Il classico caso di due piccioni con una fava?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Munnezza e smog su Devilpress's Blog.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: