La Campania e il Filler

luglio 18, 2010 § Lascia un commento

Prima stavo guardando la gara della Moto gp. Ad un certo punto c’è stato un incidente nel quale ha avuto la peggio il francese Randy de Puniet. La sua moto oltretutto è andata a fuoco e subito il personale ha steso “il filler”.

Si tratta di una sostanza chimica che “assorbe” quasi istantaneamente olio e benzina. Ripulisce in brevissimo tempo la pista. Ecco ho pensato che nella situazione “scivolosa” della “Repubblica Campania” (un Paese quasi a parte) ce ne sarebbe bisogno. Non potremmo ordinare qualche tonnellata di Filler da spargere sui palazzi della politica partenopea?

P.s. a proposito per Filler gli inglesi intendono anche quelle “puntate riempitivo” che servono a coprire i buchi dei palinsesti tv. Chissà se riesce a riempire anche i buchi democratici…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo La Campania e il Filler su Devilpress's Blog.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: