Il proiettile avvolto nella carta dei giornali

agosto 9, 2010 § Lascia un commento

Ciancimino va via. Non per colpa degli strani animali che da tempo infestano i dintorni della Procura di Palermo, e di altri uffici giudiziari siculi, nemmeno perchè di tanto in tanto gli perquisiscono casa alla ricerca di lettere o foto di “fantomatici” agenti segreti dalla faccia di mostro, o di bronzo come preferite, nella posa ricordo dei posteri dalle parti dell’Addaura.

Non se ne va nemmeno per aver ricevuto troppe o continue minacce: no se ne va perchè questa volta nel mirino, dice lui, c’è suo figlio, di cinque anni. Non ce la fa più, ha paura, la lettera minatoria con dentro un proiettile di Kalashnikov è stato troppo.

Eppure mi meraviglio, questa notizia arriva proprio quando il nostro Premier annuncia successi storici nella lotta alla mafia, un nuovo codice unico approvato e tanti arresti e sequestri, anche se non sono proprio tutte rose e fiori ( vedere per credere l’Abruzzo e qualche acuta riflessione sul processo breve in particolar modo).

Ma non era questo che mi ha colpito, non è solo lo stridere della realtà giudiziaria della lotta alla mafia contro la propaganda arcoriana, no è piuttosto una similitudine ad avermi colpito: leggo la notizia di Ciancimino, leggo dell’ordine di Silvio di “abbattere Gianfranco Fini” attraverso tutti i media “amici”, cioè quasi tutti, e ci colgo una certa similitudine. Se non nel mezzo, carta e proiettili sono differenti per qualità ed effetti, sicuramente negli intenti e nella metodologia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Il proiettile avvolto nella carta dei giornali su Devilpress's Blog.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: