Ambiente: il dolore della natura

settembre 29, 2010 § 3 commenti

Mi ha colpito un video di due giorni fa apparso sul Corriere del Mezzogiorno Tv: alle falde del Vesuvio si vede un agricoltore mostrare i frutti dei suoi appezzamenti. Hanno dei buchi, sono deformi, malati, fanno paura. Sono i frutti di una terra avvelenata e a me hanno ricordato una cosa che ho visto in Veneto.

Parlo delle “margherite mutanti”: a causa del cromo esavalente, una sostanza altamente tossica e in grado di penetrare in profondità nelle falde acquifere, i fiori che crescono nei campi di Tezze, San Pietro di Rosà e in tutta la campagna del vicentino e del padovano presentano delle mostruose deformazioni.

E’ una natura “stuprata” quella che si vede nei video girati in Campania e nel Veneto. Strano destino: due Regioni così diverse ma unite da un filo grigio asfalto. Quello dei camion che nel corso degli anni sono venuti a sversare i rifiuti tossici delle aziende del Nord est nelle terre campane. E tutto perchè non ci sono discariche per rifiuti speciali, o è molto costoso smaltire i rifiuti prodotti da aziende chimiche, farmaceutiche e metallurgiche.

In particolare ricordo il caso della Nuova Esa che da Marcon, in provincia di Venezia, si era attrezzata per far sversare migliaia di tonnellate di rifiuti tossici nella zona della provincia di Caserta. L’ufficiale dei carabinieri del Noe a cui il giudice chiese se si poteva fare una stima della quantità, rispose: “Circa seimila camion allineati”. Avete letto bene: seimila.

Ma anche a Marcon hanno poco da stare allegri: cinquemila tonnellate di rifiuti tossici sono stoccati nel piazzale della Nuova Esa, che è “casualmente” fallita, e nessuno ha i soldi o la volontà di rimuoverli da lì mettendo a repentaglio la salute della piccola cittadina veneta.

Il risultato? Margherite mutanti là e frutta deforme di qua. E’ proprio vero che il sonno della ragione genera mostri.

Annunci

§ 3 risposte a Ambiente: il dolore della natura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Ambiente: il dolore della natura su Devilpress's Blog.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: