“L’alcol è la droga più pericolosa”

novembre 1, 2010 § 1 Commento

Ma tutto questo Giovanardi non lo sa. O finge di non saperlo, perchè troppo “preso” nella sua lotta contro la marjuana. A proposito Giova, domani si vota in California un referendum sulla legalizzazione. Pare che non passerà, gli ultimi sondaggi mostrano un 42% favorevole e un 49% di contrari, ma come sottolineato da più parti, si tratta comunque di un passo importante (sopratutto per le casse dello Stato americano, il business vale 13 miliardi di dollari).

E così mentre le democrazie occidentali discutono sulla legalizzazione della cannabis, tranne che in Italia ma tanto noi non facciamo parte del “club” di cui sopra, un gruppo di agguerriti ricercatori pubblica su Lancet, una delle riviste scientifiche più importanti d’oltremanica, una ricerca sulla “dannosità” delle droghe legali e illegali.

E sopresa! Al primo posto c’è l’alcol, seguito a debita distanza da eroina, crack, metanfetamine, cocaina e tabacco. Come è stata realizzato questo studio? Il team di studiosi ha costruito una tabella numerica, minimo 1 massimo 100, e hanno sommato i valori “fattoriali” di ciascuna droga per vedere quale raggiungesse il punteggio più alto.

I fattori presi in considerazione sono tantissimi e vanno dal costo economico (in termini anche di perdita di forza lavoro), ai danni sociali (riabilitazione, distruzione dei rapporti familiari), al numero di morti, fino alla correlazione tra abuso di droghe e crimini commessi.

Una ricerca molto accurata insomma, forse troppo per il Governo Britannico. Il suo ideatore, infatti, ne ha pagato le conseguenze qualche mese fa. Il professore David Nutt era a capo dell’organismo preposto allo studio sull’abuso delle droghe. Ma evidentemente le ricerche di Nutt non sono piaciute nei dintorni di Westminister. Provare che l’alcol per i suoi elevati costi “sociali” è la droga più pericolosa, non è andata giù al Governo che lo ha rimosso dal suo incarico. Ma il professore non ha mollato e qualche mese dopo ha potuto pubblicare il contenuto della sua ricerca sulla prestigiosa rivista Lancet.

Da questa ricerca emerge inoltre che tabacco e cocaina sono pericolose quasi allo stesso livello, e a Montecitorio ne sanno qualcosa, mentre la cannabis si trova più indietro, anche se non è la sostanza meno “pericolosa”. Mi chiedo: cosa ne penserà l’irreprensibile Giovanardi? Il nostro “mastino antidroga” potrebbe cadere dalle nuvole, ma sarebbe ben strano: puntualmente arrivano report e studi che confermano che in Italia l’età di uso e abuso degli alcolici si abbassa sempre di più. Sempre più giovani e sempre più alcolizzati.

Le misure intraprese sono di scarsa efficacia, una multa a chi vende alcol ai minori di 16 anni, e sopratutto non esiste nessuna campagna di sensibilizzazione, tranne quelle sugli incidenti stradali che però puntano il dito sugli effetti, insomma poca roba, perchè in Italia il mercato è di quelli importanti e forse non è il caso di mettere sulle bottiglie una scritta con su sopra: “nuoce gravemente alla salute”.

Annunci

§ Una risposta a “L’alcol è la droga più pericolosa”

  • Imma ha detto:

    secondo me se togli l’alcool agli inglesi succede una rivoluzione:). Purtroppo è una vera piaga, ma anche qui stiamo messi male basta uscire il fine settimana per accorgersene. 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo “L’alcol è la droga più pericolosa” su Devilpress's Blog.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: