Buste di plastica addio: luci ed ombre

gennaio 17, 2011 § Lascia un commento

Dal primo gennaio niente più sacchetti di plastica. Una norma che si è atteso a lungo e che ha ripercussioni molto positive sull’ambiente. Basti pensare che, secondo diversi studi da quello di Legambiente a quello della Coldiretti, gli italiani “consumavano” ogni anno circa 300 sacchetti a testa. Questo vuol dire una produzione di circa 20 miliardi di unità, con l’utilizzo di circa 430mila tonnellate di petrolio.

Risparmio economico e attenzione per l’ambiente, e per lo smaltimento dei rifiuti, sicuramente una buona notizia, tanto che anche la stampa estera, la statunitense Cnn e il britannico Guardian, ha riportato la notizia, non senza una certa ironia fa notare il Sole 24 Ore, proprio perchè quello dei sacchetti di plastica era diventato un altro degli stereotipi poco “simpatici” che caratterizzano il Belpaese nel mondo.

Tutto bene quindi? Non proprio, perchè oltre alle luci non possiamo non citare le ombre. Quella più importante riguarda i decreti attuativi della legge: per ora non ci sono, e non si sa come e quando verranno deliberati dalle autorità competenti, fra le quali Regioni e Comuni. Il rischio è che le norme restino solo sulla carta e inoltre si rischia una “disparità” tra un territorio e un altro.

Inoltre le associazioni di commercianti si sono affrettate a spiegare che le buste “ecologiche” costeranno di più, anche 10 centesimi, e questo potrebbe portare dei “ritocchi” ai cartellini dei prezzi dei generi in vendita. A questo si aggiunga che i produttori affermano che le scorte da “smaltire” sono ancora ingenti e si comprende come il definitivo “addio” agli inquinanti sacchetti di plastica non sia ancora del tutto una realtà.

Infine su di un recente articolo del Corsera, si mette in evidenza un punto non secondario: chi controllerà che gli esercizi non continueranno ad utilizzare le “scorte” di sacchetti di plastica? Pare, per il momento, nessuno, nè sono previste sanzioni. Insomma la strada per una spesa ecologica è ancora piena di ostacoli. Di plastica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Buste di plastica addio: luci ed ombre su Devilpress's Blog.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: