Rifiuti: Và dove ti porta il fiume

febbraio 17, 2011 § Lascia un commento

Qualche giorno fa mi è caduto l’occhio su di un libro di Beppe Grillo, “Riprendiamoci il futuro”, sottotitolo: “perchè nel Tamigi ci nuotano i delfini e nel Lambro si muore”. Il Fiume Lambro, teatro un anno fa, di uno dei peggiori “disastri” ambientali del Nord Italia, o anche dell’intera Penisola.

Un impianto industriale alla fine della sua “vita” operativa. Una raffineria di cui ci si deve liberare, il nuovo avanza, “Ecocity Brianza“, per ironia della sorte, area edificabile lungo il corso del fiume. Una sorta di Milano 4 con i pensionati immaginati a lanciare esche nel fiume. C’è un problema però, la raffineria è ancora piena di gasolio, di residui e di rifiuti derivati dalla lavorazione degli idrocarburi.

Cosa fare? Semplice, svuotare e “lavare” i serbatoi nel fiume. Esatto: 10 milioni di litri di petrolio e suoi derivati gettati, come fosse acqua sporca, dentro il corso d’acqua. Un disastro: l’ecosistema completamente rovinato, e non è finita.

Poco dopo il Governo italiano ha fatto approvare, con una sospetta “solerzia”, una modifica al codice penale che di fatto depotenzia le sanzioni a chi effettua “scarichi illegali”, guarda caso, riducendole ad una semplice multa.

Gli effetti si vedono oggi, ad un anno di distanza dal disastro, hanno ricominciato a sversare veleni nel Lambro. E così mentre nel Tamigi si nuota, qui al massimo si muore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Rifiuti: Và dove ti porta il fiume su Devilpress's Blog.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: