Rifiuti: Sistri si, Sistri no

marzo 10, 2011 § 2 commenti

Il Ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo lo presenta come una rivoluzione. Parliamo del Sistri, il sistema di tracciabilità dei rifiuti che dovrebbe, il condizionale è d’obbligo, entrare in vigore a Giugno. Attraverso un “segugio del cielo”, un satellite, il trasporto di rifiuti pericolosi sarà monitorato 24 ore al giorno. Questa tecnologia dovrebbe insomma mettere la parola fine ai “viaggi dei rifiuti tossici” che hanno caratterizzato le cronache degli ultimi quindici anni.

Anche Saviano a Vieni via con me, ne aveva parlato: centinaia, se non migliaia, di Tir, carichi di ogni genere di scoria o rifiuto pericoloso, partiti dal Nord Italia e diretti nelle campagne del casertano o del napoletano. Tante, troppe, inchieste hanno evidenziato un meccanismo che agli imprenditori faceva risparmiare molti soldi e per le organizzazioni criminali era diventata la classica gallina dalle uova d’oro.

Usiamo però il condizionale, perchè il Sistri doveva entrare in funzione prima a dicembre scorso, poi a febbraio, ma ci sono stati continui rimandi. Con una conseguenza piuttosto grave: il decreto rifiuti che aveva statuito l’entrata in vigore del Sistri aveva contemporaneamente abolito quegli obblighi “cartacei” di identificazione dei rifiuti trasportati. Risultato? Da dicembre e fino a giugno chiunque potrà stivare nei camion qualunque cosa, senza avere il minimo controllo. Un “vuoto legislativo” che rischia di rendere ancora più grave la situazione descritta dallo stesso ministro quando afferma che: “mezza Italia è in preda all’emergenza rifiuti”. Speriamo che non ci finisca anche l’altra metà.

Annunci

§ 2 risposte a Rifiuti: Sistri si, Sistri no

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Rifiuti: Sistri si, Sistri no su Devilpress's Blog.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: