Salute: Il batterio killer che sorprende l’Europa

giugno 4, 2011 § Lascia un commento

Spiazzati. A vedere le reazioni degli organismi europei, dei governi nazionali e anche dei media è questa l’impressione che si ricava. Un batterio, l’escherichia coli, piuttosto conosciuto dai virologi e dai biologi di tutto il mondo. Provoca infezioni all’apparato intestinale e può innescare la meninigite che in alcuni casi porta alla morte. Da molto tempo la medicina ha affrontato e sconfitto questo temibile batterio. Ma adesso ne è apparso uno nuovo, “un ceppo mai visto” dicono all’organizzazione mondiale della sanità, “mutante” lo hanno definito. Molto resistente, molto pericoloso, ha fatto quasi venti morti, e più di 2mila contagiati e non è stata trovata ancora una misura di prevenzione efficace.

Eppure fino a pochi giorni fa sui media italiani e ancor di più nella politica, se ne parlava con un certo “distacco” quasi come se fosse una cosa lontana che stesse accadendo in un altro continente, e non certo a due passi da qui. Qualcuno potrà pensare che forse si è voluto evitare di creare “allarmismo” e inutili preoccupazioni agli italiani. Difficile credere a questa teoria però, basti far scorrere la memoria al 2009, quando il “flagello” della febbre suina doveva abbattersi su tutti noi. Titoli di giornali catastrofistici, “20 morti in Messico, forse è tardi per fermare l’epidemia”, “la febbre arriva in Europa, pronte 40 milioni di dosi di vaccino”, e via discorrendo. Che cosa è accaduto poi? Assolutamente nulla, ci sono stati dei contagiati e qualche morto, tutte persone con gravi patologie alle spalle, tanto che migliaia di scatoloni pieni di vaccino sono stati semplicemente “buttati”. 

Ma come? Ci avevano martellato per mesi, certo poi si è scoperto che il team di esperti dell’Oms che aveva pubblicato rapporti su rapporti, aveva lavorato con la Roche e con le altre case farmaceutiche che producevano il vaccino. E che, guarda caso, ci avevano fatto su un bel pò di soldi: circa 7 miliardi di dollari.

E adesso invece? Adesso niente: nessun team di esperti che annuncia pandemie, silenzio dalle case farmaceutiche, persino i governi minimizzano, mentre la stampa sembra “svegliarsi” solo ora. Ecco forse c’è davvero da preoccuparsi stavolta.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Che cos'è?

Stai leggendo Salute: Il batterio killer che sorprende l’Europa su Devilpress's Blog.

Meta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: